Banner
Sito Misericordia di Pistoia

Misericordia
di Pistoia


Scarica l'app ufficiale della Misericordia di PistoiaScarica l'app ufficiale della Misericordia di Pistoia

 
..ISCRIVITI AL PROSSIMO CORSO DI PRIMO SOCCORSO GRATUITO: 15 ottobre "Primo Soccorso livello base". .............
...................................................................................................................CLICCA SUL TASTO E VAI DIRETTAMENTE AI LINK DI ISCRIZIONE ................................................................

LA PROTEZIONE CIVILE DELLA MISERICORDIA NELLE ZONE ALLUVIONATE

Protezione civileá16 NOV 2012

 

Maremma: l’acqua comincia a defluire da Albinia ma sono tante le case allagate    

Già dalle 6 del mattino di domenica scorsa, la Misericordia di Pistoia, di Quarrata, di Gello e Montecatini Terme, sono intervenute nelle zone alluvionate prima di Massa e Carrara e successivamente nella zona di Albinia.

Il lavoro che i volontari si sono trovati a affrontare è stato enorme e tutt’ora lo è. L’acqua aveva trasformato le strade, i terreni e quant’altro in un immenso lago dove riconoscere le strade era possibile grazie ai cartelli che emergevano in parte dalle carreggiate ricoperte.

Le attrezzature messe a disposizione sono state numerose ed efficienti, torri faro, motopompe, mezzi natanti e tanti secchi pale e soprattutto forza della braccia per aiutare le persone colpite dall’alluvione a ripulire dal fango le case, i magazzini le fabbriche e le stalle soprattutto nella zona della maremma.

I volontari impegnati complessivamente  sono 50 e ben altre 30 persone sono in attesa del loro invio nelle  zone colpite.

Indispensabili i mezzi fuori strada per consentire la consegna di coperte e generi di conforto alle famiglie rimaste isolate e prive di ogni cosa.

La Misericordia tramite queste poche righe, intende ringraziare tutti i volontari impegnanti in questo grande gesto di solidarietà e tutta la comunità pistoiese che ha donato le risorse necessarie per ricostruire il parco mezzi ed attrezzature andato completamente distrutto nell’incendio del febbraio 2011 dandoci ancora la possibilità di intervenire in casi come questi.

 

Va avanti l’impegno dei confratelli delle Misericordie toscane in soccorso alle popolazioni alluvionate.
Nel Grossetano comincia a defluire l’acqua nella zona di Albinia. “Tra poco metteremo all’opera le idrovore –dice Gianluca Staderini, delle Misericordie toscane- mentre per tutto il giorno abbiamo continuato a portare viveri e generi di prima necessità con i nostri 3 gommoni alle abitazioni isolate. Mancano ancora acqua, luce e telefono. L’acqua è ancora alta nella zona industriale di Albinia e nelle campagne a monte. Ci sono tante persone che non vogliono lasciare la loro casa, anche in paese. Spostarsi sul territorio a sud di Grosseto è ancora molto difficile.”  Sul posto operano una sessantina di volontari delle Misericordie della Toscana, con squadre delle Misericordie di Empoli, Impruneta, San Mauro a Signa, Sesto Fiorentino (Firenze), Quarrata (Pistoia), San Vincenzo e Gello (Livorno). In arrivo le squadre di Montenero e Livorno.  
Le Misericordie toscane continuano a lavorare anche in provincia di Massa Carrara, dove sono all’opera circa 50 volontari delle Misericordie di Buti (PI), Capezzano Pianore (Lu), Cascina (PI), Pisa, Pistoia, Quarrata (PT) e San Casciano Val di Pesa (FI). Probabile un aumento dell’impegno richiesto nelle prossime ore.
 

 



VENERABILE ARCICONFRATERNITA MISERICORDIA DI PISTOIA VIA DEL CAN BIANCO 35, 51100 PISTOIA TEL. 0573/5050 - CODICE FISCALE 00106890478 Privacy e Cookie